Photoprojective

In collaborazione con Periscope Photoscouting continuano gli appuntamenti di Photo Editing con Claudio Composti e la sessione di Photo Projective con Veronica Iurich
L’incontro mira a mettere a fuoco la propria identità artistica avvalendosi del photoprojective, tecnica ideata da Judy Waiser negli anni ’70 che riconosce alla fotografia un potenziale proiettivo. Nella scelta di una immagine e nello scatto fotografico viene raccontata una storia: la nostra.
Il significato di una foto dipende da chi l’osserva.
Nel decifrare un’immagine, ognuno di noi gli trasmette un significato che può essere diverso da quello attribuito dal fotografo, ed è proprio in quella “proiezione” che ritroviamo preziose informazioni su di noi .
L’obiettivo è individuare il proprio linguaggio artistico, trovare la propria identità in fotografia e realizzare il proprio portfolio nel modo più efficace.
Un doppio lavoro di ricerca e confronto fondamentali, dedicato a chi pratica la fotografia da amatore, professionista o artista .
La durata della sessione privata di Photo projective è di 1h .
E’ possibile prenotare in contemporanea sia la sessione di editing review (con Claudio Composti) che di photo-projective (con Veronica Iurich) in un unico appuntamento.

Per Info e prenotazioni scrivere a:
periscope.photoscouting@gmail.com
vi@ch2.

www.periscopephotoscouting.com

Info e prenotazioni:
vi@ch2.it
periscope.photoscouting@gmail.com